Da Oranotizie.com

Lunedì 26 aprile alle ore 9 si è svolto online un webinar formativo sulla violenza di genere, organizzato dalle Consulte provinciali degli studenti della Regione Campania e la Scuola Superiore della Magistratura – Struttura decentrata di formazione di Salerno. Il webinar era incentrato su tutte le modalità di prevenzione e di protezione per gli atti di violenza contro le donne e in generale. A coordinare il webinar è stata Mariagrazia Pisapia, magistrato della Corte di Appello di Salerno, formatore della Scuola Superiore della Magistratura. Sono seguiti gli interventi di saluto e di introduzione alla tematica da parte di Iside Russo, presidente della Corte di Appello di Salerno, la quale ha anche ringraziato per i lavoro di organizzazione del webinar la giornalista Ketty Volpe. Subito dopo a prendere la parola sono stati Luisa Franzese, direttore generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania, poi Jacopo Pacilio, presidente regionale delle Consulte degli studenti della Campania e infine Silverio Sica, presidente dell’Ordine degli avvocati di Salerno.

Molto interessanti e di grande rilevanza pratica sono state le parole di Giuseppina Sessa, vice questore della Polizia di Stato, la quale ha spiegato nel dettaglio lo svolgimento delle operazioni da parte delle forze dell’ordine per la tutela delle vittime di violenza. A livello esplicativo e formativo, un grande contributo è stato fornito dal discorso di Rocco Alfano, procuratore della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno. Il procuratore ha ben illustrato la prassi investigativa per prevenire gli episodi di violenza e poi ha descritto con precisione le novità introdotte dalle nuova legge del “Codice Rosso”, la sua attuazione e i possibili miglioramenti futuri. Poi è stata la volta del discorso dell’avvocato avvocata senatrice Giulia Bongiorno che ha evidenziato il ruolo dell’avvocato nell’approccio e nella difesa delle vittime di violenza e ha approfondite le possibili sfaccettature della violenza che si annida nei rapporti più vicini, tra le mura domestica e negli affetti. Giulia Bongiorno si è soffermata anche sulla legge contro lo stalking e poi sulla questione del consenso nei casi di violenza sessuale, argomento molto attuale nel dibattito pubblico.

Continua a leggere su Ora notizie.

CONDIVIDI: